venerdì 20 gennaio 2017

Corsa o Bicicletta: quale scegliere per dimagrire? Scritto da Milena Usai su "Benessere Village".

Chiunque di noi è a conoscenza del fatto che praticare una regolare attività fisica faccia bene a corpo e spirito, eppure il più delle volte, non solo per pigrizia ma anche per un’oggettiva mancanza di tempo e di quattrini, vi rinunciamo in tanti. Fortunatamente esistono però alcuni sport completamente gratuiti e liberi da vincoli di orari e strutture, come la corsa e il ciclismo, cui poterci dedicare. Ma è meglio correre o andare in bici? Chi lo sa! Se non sapete proprio quale delle due attività scegliere, il miglior modo per prendere una decisione è conoscere i pro e i contro di entrambe le discipline.

LA CORSA PER L’ELEVATO CONSUMO CALORICO E LA SALUTE DEL CUORE

La corsa è sicuramente lo sport più semplice da praticare e probabilmente quello più praticato, anche perché negli ultimi anni è cresciuto il numero degli amanti, per lo più neofiti, della disciplina. Ma quali sono i più grandi vantaggi della corsa? Vediamoli:


1 - L’estrema Praticità: come già accennato, correre è una delle poche attività che non richiedono strutture e attrezzature specifiche, pertanto le spese sono molto ridotte. Oltretutto la corsa può essere praticata ovunque e in ogni momento della giornata indipendentemente dalle stagioni, anche se ovviamente si sconsiglia di correre sotto il sole cocente.

2 - L’elevato Consumo calorico e la Perdita di Peso: in un'ora di corsa si consumano molte più calorie rispetto a quanto avviene in altre discipline, anche perché in questo caso il consumo calorico non è strettamente legato alla velocità di esecuzione. In pratica la corsa stimolando il processo di lipolisi, durante il quale il grasso viene bruciato per ottenere l’energia necessaria ai muscoli per sostenere lo sforzo fisico, aiuta a dimagrire o a mantenere il giusto peso forma.

3 - Fa bene al Cuore: la corsa è la disciplina che più di ogni altra fa lavorare il sistema cardiocircolatorio e, infatti, migliora l’efficienza cardiaca, combatte l’ipertensione e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo, nemico giurato della salute.

4 - Tiene sotto Controllo il Livello degli Zuccheri: correre aiuta a controllare gli zuccheri nel sangue e per questo, se associato a una dieta appropriata, è utile nella terapia insulinica.

5 - Fa bene all’Umore: come ogni altra attività fisica, grazie alla produzione di endorfine, anche la corsa aiuta a combattere lo stress e a tenere sotto controllo tensione e ansia, migliorando dunque l’umore.

[CONSULTA LA GUIDA PER AUMENTARE IL METABOLISMO]

I contro della corsa non sono tanti ma quei pochi vanno tenuti in seria considerazione. In primo luogo va detto che la corsa non è per niente uno sport completo, nel senso che tiene ben allenata la parte inferiore del corpo ma non quella superiore. Di conseguenza i muscoli e le articolazioni di braccia e busto, se non allenate con l’ausilio di altre discipline, appaiono più deboli e soggette a traumi. Il secondo aspetto negativo, sicuramente il più grave, è l’alta probabilità di infortunio a causa della sua componente tecnica molto spesso trascurata per dare priorità alla prestazione e al superamento dei propri limiti. Infine l’ultimo aspetto negativo è la monotonia che rende la corsa molto noiosa, soprattutto se si è disinteressati alla prestazione. Ad esempio, chi corre per perdere peso è generalmente indifferente al cronometro e al miglioramento delle prestazioni in quanto il suo unico interesse è quello di bruciare quante più calorie possibili.


IL CICLISMO PER AUMENTARE LA MASSA MUSCOLARE DEGLI ARTI INFERIORI E STARE A CONTATTO CON LA NATURA

Il ciclismo è un’attività sportiva di resistenza, prevalentemente aerobica, praticabile a ogni età che allena e sviluppa soprattutto la muscolatura degli arti inferiori. Questa disciplina, molto apprezzata e interessante sotto tanti aspetti, presenta diversi vantaggi. Eccone alcuni:


1 - Sviluppa la Muscolatura: il ciclismo è lo sport più adatto a chi intende sviluppare, tonificare e potenziare i muscoli degli arti inferiori, compresi i glutei. Se praticata con la giusta costanza e intensità, questa disciplina migliora notevolmente l’efficienza muscolare.

2 - Migliora la Capacità respiratoria e l’Efficienza cardiaca: man mano che si va avanti con l’allenamento, si assiste a un miglioramento dello scambio di ossigeno negli alveoli polmonari, dell’efficienza del cuore e di tutto l’apparato cardiocircolatorio.

3 - Divertimento e Natura: diversamente da altre discipline, il ciclismo è uno sport che annoia raramente sia per la varietà di percorsi tanto impegnativi quanto divertenti, sia per il perfetto equilibrio tra la fatica e il contatto con la natura.

Il principale aspetto negativo del ciclismo, neanche a dirlo, è la pericolosità, non tanto della disciplina in sé quanto dei luoghi in cui si va in bicicletta, quindi strade aperte al traffico, percorsi accidentati, stradine di montagna poco praticabili, discese e altri spazi dove si rischia seriamente la caduta e, nel peggiore dei casi, l’investimento. Gli altri fattori negativi sono la ridotta sollecitazione della muscolatura degli arti superiori e ovviamente l’impossibilità di andare in bicicletta quando piove, nevica o fa troppo caldo.


IN SINTESI


CORSACICLISMO
UOMO
**

***
DONNA
***

**
DIMAGRIMENTO
**

*
MASSA MUSCOLARE (ARTI INFERIORI)
*

***
TONICITÀ
**

***
BENEFICI PER IL CUORE
***

**
BENEFICI RESPIRATORI
**

**
BENEFICI PER OSSA E ARTICOLAZIONI
*

**
CONTRO LO STRESS
***

***
RISCHIO LESIONI
**

*
Per entrare nel sito "Benessere Village" clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento