sabato 29 luglio 2017

10 segni che indicano un eccesso di cortisolo nell’organismo. Scritto da Agnese Tondelli su "Ambiente Bio".

ormone dello stress
Il cortisolo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali del nostro corpo. È conosciuto anche come “ormone dello stress”, proprio perché la sua produzione, in genere, aumenta a seguito di situazioni di forte stress, fisico e mentale, al fine di incrementare la quantità di energia necessaria al nostro corpo.
Gli elementi che vengono rilasciati nell’organismo, a seguito di un eccesso di cortisolo, dovrebbero essere smaltiti attraverso un’attività fisica costante. L’aumento di situazioni stressanti, il consumo giornaliero di caffeina e uno stile di vita sedentario rendono non solo difficile abbassare i livelli di questo ormone, ma continuano a stimolare il nostro organismo a produrne ancora di più.

martedì 25 luglio 2017

14 cibi che favoriscono l'invecchiamento. Scritto Da Marta Albè.

Ciò che mangiamo influenza il nostro aspetto esteriore, a partire dalla pelle. Lo afferma Ariel Ostad, membro dell'American Academy of Dermatology. Un'alimentazione inadeguata mantenuta a livello abituale può contribuire a favorire e ad accelerare i processi di invecchiamento della pelle e dei denti nel corso del tempo.  
Ecco 14 cibi da consumare con moderazione per apparire sempre giovani, secondo la lista riportata da Health Magazine.

sabato 8 luglio 2017

Frumento, Kamut, Khorasan: che confusione! Scritto dal Dott. Luca Speciani.

Da qualche anno spopola sul mercato una varietà antica di frumento detta kamut, che pare incontri in modo particolare il gusto o il piacere di chi sceglie di mangiare in modo più consapevole.
Ma che cos'è questo kamut, che qualcuno indica come il cereale ritrovato nelle tombe dei faraoni, e qualcun altro, sull'onda dell'emotività (o di una astuta campagna di marketing), considera la panacea per tutti i mali? Il fatto di essere anche agronomo (come prima laurea) oltre che medico, mi consente di affrontare questa tematica con qualche competenza in più.

sabato 1 luglio 2017

Saltare la prima colazione fa male al cuore. Scritto da Giusy Ocello su "Ambiente Bio".

colazione2
Chi salta la colazione ha più probabilità degli altri di essere esposto a malattie cardiache e attacchi di cuore. Questo quanto emerso in uno studio condotto dalla Harvard School of Public Health (HSPH).
I ricercatori della HSPH hanno condotto una ricerca, durata dal 1992 al 2008 e pubblicata il 22 luglio 2013 sulla rivista Circulation dell’American Heart Association,  per comprendere quanto mangiare la prima colazione sia importante per la salute dell’uomo.
Le evidenze emerse dallo studio hanno dimostrato che, tra le persone osservate, coloro che saltavano la colazione avevano un rischio del 27% più elevato di essere soggette ad attacchi cardiaci o a morte per malattie coronariche, rispetto a coloro che invece avevano l’abitudine di consumare il primo pasto della giornata.