lunedì 31 ottobre 2016

Allenamento settimana dal 31-10 al 06-11-16.

Lunedì, 31-10-16. Colle San Michele, ore 08,00. Partenza da casa sino al Colle (1200 mt) e giri vari su asfalto con amici per circa 6 km (andatura lentissimo-lento) per poi rientrare a casa. Totale circa 8 km.
Martedì, 01-11-16. Parco di Molentargius, ore 10,00. Allenamento in compagnia di Gianni Riggio, Francesco Mudu e Matteo Casella all'interno del Parco su strada sterrata. Partenza a passo lento, 1° km in 5'04", per poi aumentare gradualmente l'andatura e fare la maggior parte di km intorno a 4'30" sino a chiudere in leggera progressione finale. Totale 13 km in 1 ora (media 4'34" a km).
Mercoledì, 02-11-16. Mulinu Becciu, ore 16,00. Allenamento molto breve in Via Binaghi e Via Setzu consistente in 20' di corsa alternata 100 mt veloci e 100 mt lentissimi e 15'con 200 mt veloci con 200 mt lentissimi. Totale 7 km.

giovedì 27 ottobre 2016

Ho iniziato a correre nel 1957. Avevo dieci anni. Scritto da Corrado Mazzetti.

Immagini avute da Corrado Mazzetti (fb. 05-03-16).
Non sapevo cosa c'era dentro quel mondo; qualcosa mi attirava e quando correvo lungo, da solo, mi accorgevo che qualcosa cambiava dentro di me, qualcosa che mi faceva scordare ogni fatica. Mi sono immerso nel mondo della corsa per osservarlo,studiarlo e quindi viverlo. Nel 1960 mio padre mi portò a vedere le Olimpiadi di Roma e quando scorsi BIKILA vincere scalzo la Maratona, DECISI che sarei diventato un maratoneta.

martedì 25 ottobre 2016

Baunei, 25-10-16. Gianluca Loddo per Rotary Club Ogliastra.

Gianluca Loddo
Credo che un'obiettivo così importante, com'è quello che sta' portando avanti Gianluca Loddo, vada divulgato con vero piacere. Ecco cosa ha scritto Gianluca:
Cari amici,
quest’anno parteciperò alla XXIII Maratona di Roma (02-04-17) ed ho deciso di farlo per raggiungere un importante obiettivo: aiutare il Rotary Club Ogliastra a porre la parola fine alla Poliomielite.
E’ infatti grazie a tutti i Rotary clubs del mondo che con il  programma di prevenzione Polio Plus, lanciato nel 1985, si è registrato un progressivo calo dei casi di poliomielite nel mondo. Ho deciso quindi di aderire al programma End Polio Now come miglia di cittadini nel mondo e pensate che con solo 0,60 € è possibile proteggere un bambino dal virus per il resto della sua vita e magari regalargli il sogno di correre una maratona!
Oggi la Polio è presente solo in 3 paesi (Afghanistan, Nigeria e Pakistan), il traguardo della totale eradicazione è vicino, ma ora serve lo sprint finale per raggiungerlo!
Sostenete la mia corsa con una libera donazione e insieme scriveremo la parola fine alla Polio!
Grazie, 
Gianluca
PS. Per poter fare una donazione puoi accedere al sito "Rete del Dono" cliccando qui.

lunedì 24 ottobre 2016

Allenamento settimana dal 24-10 al 30-10-16.

Lunedì, 24-10-16. Riposo assoluto.
Martedì, 25-10-16. Campo Coni, ore 07,00. Riscaldamento 2 km poi esercizi di andature per circa 40'. Lavoro di potenziamento sui gradoni del campo per circa 15'. Defaticante 1 km.
Mercoledì, 26-10-16. Colle San Michele, ore 16,00. Allenamento su sterrato a mezza altezza del Colle. 10 km con partenza lentissima nei primi 2 km per poi andare con passo lento sino ad incrementare negli ultimi 2 km. Km 10 in 48'.

domenica 23 ottobre 2016

Su Planu (Selargius), 23-10-16. Gara “Corriamo in Salute”. La mia gara, scritto da Antonello Vargiu.

Premiazione SM55.   Foto Sabrina Moro.
Raramente partecipo a una gara senza averla pianificata per tempo, e questa è una di quelle. In effetti decido di partecipare la sera del giorno precedente, dopo un breve colloquio con il coach Andrea Culeddu. Davvero è stata una decisione opportuna. Ma vediamo come è andata la gara. Arrivo al Centro Commerciale dei Mulini di Su Planu domenica mattina intorno alle 08,00. Da casa mia alla “location”, dove si svolge il tutto, la distanza è di circa 200 metri. Praticamente gioco in casa. La manifestazione è alla sua 2^ edizione ed è il frutto di una bellissima collaborazione tra il Centro Commerciale I Mulini, il Centro Medico di Su Planu e la società Cagliari Atletica Leggera. Il tutto sotto l’egida della Uisp.

Su Planu (Selargius), 23-10-16. Corriamo in Salute. Programma gara.

BENVENUTI NELLA SECONDA EDIZIONE!!!

CORRIAMO IN SALUTE è una CORSA (intuitivo ma non scontato)…
CORRIAMO IN SALUTE è una CAMMINATA per Grandi e Piccini...
CORRIAMO IN SALUTE è e rappresenta la consapelovolezza di uno stile di vita... 
CORRIAMO IN SALUTE è un EVENTO dalle mille sfaccettature... 

TUTTO QUESTO si traduce in:
6km per chi ha voglia della COMPETIZIONE
3km per chi ha semplicemente voglia di una piacevole DISTRAZIONE

Su Planu (Selargius), 23-10-16. Corriamo in salute. Gara breve e succosa. Scritto da Davide Mallus.

Davide Mallus.
Trentesima gara della mia carriera. Sono passati ormai due anni dal giorno in cui, senza conoscere atleti e società, avevo deciso di correre a Villasimius. Ora le cose sono cambiate, c’è sicuramente più esperienza e voglia di migliorare, c’è la squadra con la quale è sempre piacevole trascorrere momenti sportivi e non, ci sono gli allenamenti in pista che dovrebbero aggiustare le mie imperfezioni.
La sede della manifestazione odierna è il centro commerciale ‘I mulini’ di Cagliari, in località Su Planu. Arrivo intorno alle 8.30. Stanotte è piovuto, ma non sembra che le condizioni meteo possano peggiorare, anzi. Nella galleria del centro e nei piazzali c’è notevole fermento per allestire al meglio tutti gli elementi che saranno a supporto della gara.

Addio farmer markets, arrivano i distributori automatici di frutta e verdura fresca a km 0. Tratto da "Il Sole 24 Ore Food".

Chi dice che acquistare biologico e locale sia possibile solo nei farmers market? In Francia è scoppiata la mania dei distributori automatici di frutta e verdura fresca e a km 0.
Sono ormai un centinaio gli agricoltori francesi – e altrettanti sono attesi entro la fine del 2014 – che hanno deciso di fare il grande passo e di dotarsi di questi strumenti di vendita. Niente patatine o barrette, ma ravanelli, cespi d’insalata e zucchine. Tutto rigorosamente bio, locale e variabile a seconda delle stagioni.

venerdì 21 ottobre 2016

La causa primaria del Cancro.

Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare. Nel 1931 lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la scoperta sulla causa primaria di cancro. 

Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel. Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico. Perché? Poiché sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido. (Nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule). 

martedì 18 ottobre 2016

Alga spirulina: proprietà, usi e dove trovarla. Scritto da Germana Carillo.

alga spirulina 1
Alga Spirulina: conoscete le sue proprietà? Nota sin dall'antichità dai popoli della regione tropicale, la spirulina oggi è coltivata soprattutto nei laghi artificiali del Messico e della Cina ed è considerata il"super alimento" del XXI secolo per l'alto contenuto di importanti principi nutritivi.
L'alga Spirulina (Arthrospira platensis) è una microalga di colore verde-azzurro (rientra nel gruppo delle alghe azzurre), utilizzata per la preparazione di integratori naturali dall'effetto depurativo e disintossicante. Si tratta di un'alga di acqua dolce, ricca di proteine facilmente assimilabili da parte del nostro organismo e di una particolare tipologia di calcio vegetale al quale sono state attribuite proprietà anticancro.

lunedì 17 ottobre 2016

Allenamento settimana dal 17-10 al 23-10-16.

Lunedì, 17-10-16. Riposo assoluto.
Martedì, 18-10-16. Campo Coni, ore 07,00. Riscaldamento 2 km più esercizi di "andature" per 30' poi lavoro specifico a scalare consistente nel fare: 1200 + 1000 + 800 + 600 + 400 + 200 con recupero 3'. Questi i tempi: 4'28"; 3'35"; 2'52"; 2'01"; 1'14"; 31". Poi 15' di stretching. Totale 7 km.
Mercoledì, 19-10-16. Mulinu Becciu, ore 08,00. 6 giri da 1650 mt a Mulinu Becciu pari a 10 km con passo lento (circa 48').
Giovedì, 20-10-16. Campo Coni, ore 07,00. Riscaldamento 3 km poi 30' di andature. Il lavoro di oggi consiste in un "interval training", ossia 200 x 12 con 1' di recupero in souplesse. Tempo medio nei 200 mt circa 35". Defaticante di 1 km e 10' di stretching. Totale 7 km.

I metalli pesanti ci stanno distruggendo, tratto dal sito "Dioni".

Forse non tutti sanno che molti metalli pesanti, come il mercurio, il cadmio e il piombo, alluminio sono diffusi nell’ambiente e nel cibo che mangiamo e non tutti sanno che il loro accumulo nell’organismo può causare problemi nervosi, malattie immunitarie e tumori.

Spesso si sente parlare di metalli pesanti ma in realtà si è distaccati dall’argomento, non è molto convincente, forse perchè la nonna faceva il sugo per la pasta nel padellino d’alluminio e non è mai morto nessuno. Gli effetti non sono visibili come una pallottola nella spalla, ma non è il solo modo in cui il piombo fa male.

Farmaci e integratori. Scritto dal Dott. Francesco Aversano su "Nutrizione & Sport".

Farmaci e integratori come beni di consumo: Lo sport amatoriale è diventato un grande business. La ricerca ossessiva del risultato ad ogni costo viene esasperata da pressioni di tipo economico.
Farmaci usati non per curare una malattia, ma per migliorare il proprio rendimento atletico a discapito di altri e falsare così l'esito di una gara.
Alcuni prodotti commerciali a base di xantine, efedrinaecc. vengono scorrettamente chiamati integratori e venduti a fini ergogenici (si definisce “sussidio ergogeno” qualunque mezzo per potenziare l’utilizzazione dell’energia). 
L’efedrina, un alcaloide estratto da alcune piante appartenenti al genere Ephedra, ha un effetto stimolante simile a quello delle amfetamine, stimola la lipolisi  e riduce la sensazione di fatica per prove di resistenza fisica

venerdì 14 ottobre 2016

La soglia dell'infortunio. Scritto da Samuele Graffiedi.

L’organismo umano ha una certa capacità di carico. Allo stesso modo di una macchina, che è un sistema meccanico, la capacità di carico indica la quantità di stress meccanico cui posso sottoporre il corpo prima che avvenga la “rottura” di qualche sua componente. Ovviamente quello che avviene di solito non è una vera e propria rottura, ma microstiramenti e microlesioni che danno inizio a un processo infiammatorio.
La curva a campana nell’immagine sotto rappresenta lo stress tissutale, ovverosia il carico cui sottoponiamo il nostro organismo con la corsa. Ora guardate la linea rossa orizzontale, quella più in alto: essa indica la soglia d’infortunio (injury threshold). Se superiamo questa soglia in termini di qualsiasi combinazione possibile tra intensità frequenza e durata della corsa, le probabilità d’infortunio aumentano fino al 95%.  E’ quello che succede quando in generale facciamo troppo e troppo presto (too much, too soon) senza lasciare al nostro corpo il tempo di adattarsi al carico.  

                 Carico1
                                                       Capacità di carico : con l'infortunio si abbassa!

Ma c’è una differenza fondamentale tra il corpo umano e una macchina.

12 alimenti che accelerano il metabolismo. Tratto da "Ambiente Bio".

spezie_v_dmar
Come funziona il metabolismo?
Quando consumiamo un pasto nel nostro corpo comincia il processo della digestione dei cibi, attingendo i componenti nutrienti ed elaborandoli per creare l’energia che è necessaria per mantenere il corpo perfettamente funzionante. Occorrono circa 4 ore esclusivamente per assorbire i componenti nutrienti. Questo si ripete in ogni pasto che consumate.
Durante la fase della digestione il nostro corpo brucia calorie che in base ai cibi che ingeriamo possono più o meno essere usate, ad esempio i cibi che contengono fibre e proteine sono quelli che richiedono più calorie per la digestione, inoltre le fibre riducono l’assorbimento dei carboidrati.
Esistono dei cibi che per le loro caratteristiche sono in grado di accelerare il metabolismo e di far bruciare più calorie. E’ necessario per il corretto funzionamento del nostro metabolismo avere una sana alimentazione e fare attività fisica.
I cibi che ci aiutano ad accelerare il metabolismo sono:

lunedì 10 ottobre 2016

Allenamento settimana dal 10-10 al 16-10-16.

Lunedì, 10-10-16. Riposo assoluto.
Martedì, 11-10-16. Riposo assoluto.
Mercoledì, 12-10-16. Mulinu Becciu, ore 17,30. Allenamento lentissimo di 30'. Circa 5 km.
Giovedì, 13-10-16. Campo Coni, ore 07,00. Riscaldamento 2 km poi allenamento con Andrea su andature per circa 30'. Il lavoro di oggi consiste nel fare 12 x 200 mt con recupero 1'. Media 200 mt in 36". Più defaticante 1 km. Totale 6 km.

domenica 9 ottobre 2016

Bari Sardo, 09-10-16. Mezza Maratona di Ogliastra e 10 km competitiva. La mia gara. Scritto da Antonello Vargiu.

Partenza gara.
Scenario completamente diverso, rispetto alle altre due edizioni a cui avevo partecipato, per la Mezza Maratona di Ogliastra. Stavolta partenza e arrivo presso la famosa località turistica di “Torre di Barì”. Praticamente cambia radicalmente il percorso gara rendendolo decisamente più agevole e veloce. Sia nella Mezza che nella 10 km i primi 6 km sono gli stessi, ma chi dovrà fare la 21 prosegue sulla strada che da Bari Sardo conduce verso Marina di Cardedu arrivando sino a lambire la spiaggia. Poi si ritorna indietro, ri-percorrendo la stessa strada di andata, sino a deviare verso la direzione mare, nello stesso punto in cui precedentemente hanno deviato coloro che hanno fatto la 10 km. In quel punto mancano circa 4 km all’arrivo. E’ prevista anche una gara non competitiva di 5 km, con partenza poco prima di uscire dal paese di Bari Sardo, proprio nel punto più alto del percorso.

Bari Sardo, 09-10-16. 3^ Ediz. Mezza Maratona Ogliastra. Programma gara.

mercoledì 5 ottobre 2016

Onu, ecco i paesi più felici: sono anche quelli più produttivi e dove si lavora meglio. Da "Event Report".







La classifica dei paesi più felici sembra futile, ma non lo è. La felicità è una cosa molto seria, tanto che nel 2011 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione con cui invitava i paesi membri a misurare il grado di felicità dei loro cittadini e autilizzarne i risultati per indirizzare le proprie politiche.

Fabbisogno calorico energetico medio giornaliero: come si calcola. Scritto da Gianluca Rini su "Tanta Salute".

fabbisogno calorico medio giornaliero calcolo
Il fabbisogno calorico energetico medio giornaliero corrisponde alla quantità di calorie che è necessario assumere nel corso di una giornata, per fare in modo che il peso corporeo rimanga invariato. Naturalmente si deve tenere conto da quali sostanze nutritive derivino le calorie: carboidrati, proteine, grassi. In ogni caso, in linea generale, si può dire che, se le calorie superano il fabbisogno calorico medio, si tende ad ingrassare. Nel caso contrario si dimagrisce. Si tratta quindi di un punto di riferimento importante anche per dimagrire. Ma come si può effettuare il calcolo di questo valore? Ci sono delle differenze, se ci riferiamo all’uomo, alla donna o ai bambini?

lunedì 3 ottobre 2016

Allenamenti settimana dal 03-10 al 09-10-16.

Lunedì, 03-10-16. Colle San Michele, ore 15,30. Partenza da casa sino al Colle (1,2 km) e giri vari dentro il Colle a passo lento, in compagnia di Daniele Musiu, per poi rientrare a casa. Totale 10 km.
Martedì, 04-10-16. Campo Coni, ore 07,00. Riscaldamento 2 km poi 20' di esercizi di "andature". Per il lavoro di oggi ci siamo trasferiti con passo lento al Parco di Monte Urpinu. Abbiamo fatto 10 x 80 mt nella salita di Viale Europa. Recupero a passo lento. Rientro al Campo e chiusura con 5 x 100 mt. Totale 7 km.

domenica 2 ottobre 2016

Cagliari, 02-10-16. 5^ Edizione “CORSA DEI POPOLI - TuttiDentro”


La “Corsa dei Popoli TuttiDentro” è una gara di Atletica Leggera, quest’anno giunta alla 5^ edizione, organizzata dal Centro Regionale della Libertas Sardegna, approvata dal Comitato Regione Sardegna della F.I.D.A.L. (Federazione Italiana di Atletica Leggera), patrocinata dal Comune di Cagliari. 

La “Corsa dei Popoli TuttiDentro” si inserisce nell'ambito di una manifestazione più ampia volta a favorire lo scambio culturale e l'integrazione tra diverse popolazioni attraverso la pratica sportiva. La manifestazione si svolge nella giornata conclusiva della presentazione del progetto pluridisciplinare Corsa dei Popoli -TuttiDentro.

Cagliari, 02-10-16. Corsa dei Popoli, la mia gara. Scritto da Antonello Vargiu.

Partenza gara.    Foto Gianmarco Allegrini.
La mia partecipazione a questa gara è rimasta in bilico sino a circa un’ora prima della partenza. Non che non ci avessi già pensato di farla nei giorni precedenti ma non sapevo se impegni familiari mi avrebbero distolto dal partecipare. Verso le 09,20 finalmente prendo la decisione. Ok, via libera. Preparo la borsa e via da casa in direzione Parco della Musica. Mi bastano poco meno di 10’ per trovarmi nel punto dove si effettua l’iscrizione alla gara e da dove si parte. Non vedo tanti atleti ma sicuramente ci saranno altri arrivi più avanti. Andrea Culeddu amministra tutto quanto dando le dritte sui tempi tecnici della manifestazione.

Le alternative naturali al latte vaccino.

Scritto da Giulia Magnarini su "Tuttogreen" in data 10-08-11.

Il latte è un alimento che può avere origine animale o vegetale. Tra quelli di origine animale, il latte vaccino è probabilmente il più popolare, ma ricordiamo anche quello di capra e di pecora. Il latte vaccino è un alimento utile per tutte le età che possiede importanti contenuti di calcio e proteine, vitamine, zuccheri e grassi. 
Quelli di origine vegetale, invece, possono essere ottenuti dai semi di leguminosecereali e anche dai semi oleosi. Fermo restando che in questo tipo di latte non c’è traccia di calcio e vitamina D, che vanno integrate o assunte con altri alimenti. Quali possono essere le ragioni che ci potrebbero spingere ad adottare il latte vegetale al posto di quello di origine animale?

sabato 1 ottobre 2016

Gare Fidal e Uisp a Ottobre in Sardegna.

01/02-10-16. Coppa atletica Selargius. Selargius;
02-10-16. Correre per la Vista. Oristano;
02-10-16. Trofeo delle Provincie. Gare a staffetta Master. Cagliari;
02-10-16. Corsa dei Popoli. Cagliari;
08-10-16. Correre sotto le Stelle. Olbia;
08-10-16. Trofeo del Minatore. Iglesias;
09-10-16. 3^ Ediz. Mezza Maratona Ogliastra (Uisp). Barisardo;
09-10-16. Mare-Montagna. Dorgali;
09-10-16. Sentieri Solarussesi. Solarussa;
15/16-10-16. Sardinia Ultramarathon. Macomer;
16-10-16. Mezza Maratona della Ceramica. Assemini;
23-10-16. 2^ Ediz. Gara di Su Planu (Uisp). Selargius;
23-10-16. Meeting Giovanile. Porto Torres;
23-10-16. Trail di Capoterra. Capoterra;
23-10-16. Albagiara Corre. Albagiara;
30-10-16. Siddi Corre Trail. Siddi;
30-10-16. Uras Corre. Uras;