martedì 31 maggio 2016

Guasila, 25-06-16. 3^ Corsa Campestre Madonna D'Itria.

A breve sarà presentato il programma della gara. Per ora fissatevi quest'appuntamento.

Hawaii, 18-01-2010. I sarti della corsa. Scritto da Orlando Pizzolato.

Hawaii: la roccia nera era calda quasi come quando la terra l’aveva vomitato in quell’isola vulcanica. Il vento che soffiava dal mare scompigliava i rami delle palme ma non rinfrescava l’aria, e già pensavo alla sofferenza che i maratoneti avrebbero provato l’indomani. Sull’asfalto scuro come la linfa di un demonio risaltava l’arancione dei coni che delimitavano la carreggiata in due perfette metà: un’andata ed un ritorno che sembrava un viaggio verso l’inferno visto che tutt’attorno gli enormi massi neri contribuivano ad incamerare il calore del sole e restituire un’aria incandescente. 
All’organizzatore chiesi se era convinto che quell’irrisoria separazione fosse sufficiente a far desistere i corridori dall’idea di passare dall’altra parte della strada, evitando di percorrere poco meno di una decina di chilometri. Lo sguardo che mi rivolse già evidenziava la stupidità della mia ipotesi e le sue parole lo confermarono: “Perché un corridore non dovrebbe percorrere l’intera distanza?” 

lunedì 30 maggio 2016

Allenamento settimana dal 30-05 al 05-06-16.

Lunedì, 30-05-16. Parco di Molentargius - Poetto, ore 09,00. Allenamento in compagnia di Armando Xaxa, atleta ipovedente, in previsione della gara di giovedì 02-06 a Villacidro. Abbiamo fatto 12 km tra il Parco di Molentargius e il Poetto (sino a Marina Piccola) con rientro al Parco. Passo medio intorno a 5'10" a km.
Martedì, 31-05-16. Campo Coni, ore 07,00. Allenamento in compagnia di Stefano Floris. 15' di riscaldamento più 5 allunghi da 100 mt. Il mio allenamento l'ho fatto all'interno dell'allenamento di Stefano. Mentre Stefano ha fatto 2 x 1000 mt più 2 x 800 mt più 2 x 600 mt e 2 x 400 mt (recupero 4' tra i 1000 e gli 800 e 3' tra i 600 e i 400) io ho fatto 4 x 300 mt più 4 x 200 mt più 6 per 150 mt. I miei tempi sono in linea con i tempi di Stefano. I 300 mt li ho fatti in 54", i 200 mt in 34" mentre i 150 mt in 25". Breve defaticamento e stretching. Totale allenamento 7 km.

giovedì 26 maggio 2016

Zeolite Clinoptilolite: un Vulcano per la nostra Salute! Tratto da "Dioni".

Dalla zeolite giunge un rimedio naturale per proteggere e disintossicare i nostri organi dalle tossine che invadono quotidianamente il nostro corpo, combattere i radicali liberi, espellere i metalli pesanti ed altre sostanze dannose come i radionuclidi e lo ione ammonio.
La zeolite mantiene la salute, la migliora o la ristabilisce in casi di malattia. [Übersicht Hecht und Hecht-Savoley 2007, 2010].
Struttura chimica

lunedì 23 maggio 2016

Allenamento settimana dal 23-05 al 29-05-16.

Lunedì, 23-05-16. Parco Molentargius - Poetto, ore 18,30. Allenamento di gruppo con Alessio, Francesco, Nino e Matteo con partenza dal Campo Coni con attraversamento del Parco di Molentargius sino al Poetto per poi rientrare al Coni. 12 km di corsa lenta con piacevole racconto (in circa 1 ora di andatura intorno a 5' a km), dell'Ironman fatto da Francesco a Lanzarote (21-05-16).
Martedì, 24-05-16. Riposo assoluto.
Mercoledì, 25-05-16. Campo Coni, ore 07,00. Allenamento in compagnia di Matteo Atzeni. Riscaldamento più allunghi 15' poi abbiamo fatto 5 x 1000 mt con recupero 1'30" a passo (150 mt). Tempo medio impiegato per i 1000 mt 3'45" (da 3'50" a 3'37"). Dopo le ripetute abbiamo fatto 1000 mt di scarico e 5 allunghi da 100 mt più stretching. Totale allenamento 10 km.

sabato 21 maggio 2016

Porto Torres, 21-05-16. Campionato di Corsa su Strada Master. La mia gara, scritto da Antonello Vargiu.

In compagnia di Angelo Contu e Giuseppe Floris.
Viaggio piuttosto lungo, quello previsto sabato sera per Porto Torres (235 km da Cagliari), ma la compagnia di Angelo Contu e Giuseppe Floris facilita tutto quanto. Già prima della partenza sapevo che tra noi tre gli spunti per un dialogo con oggetto il mondo della corsa, non sarebbero mancati, e così è stato. Partenza alle ore 14,00 da San Sperate con una temperatura vicina a 28 gradi. In poco più di 2 ore ci troviamo nella piazza del Comune a Porto Torres tra i primi ad arrivare all'appuntamento. Assistiamo a tutte le gare in programma facendo un riscaldamento anche più lungo di quanto sia necessario, ma finalmente, verso le 19,30 si parte.

Capoterra, 27-05-16. La prima edizione delle Miniolimpiadi Capoterresi (programma).




Stadio Santa Rosa a Capoterra.
La prima edizione delle Miniolimpiadi Capoterresi:
 Il progetto nasce dall'esigenza di fornire delle risposte innovative e alternative alle esigenze di tutti i bambini e ragazzi, anche se con difficoltà (fisiche, sociali, mentali) e ha l'obbiettivo ultimo di utilizzare lo Sport come strumento di inclusione e integrazione.

Il progetto, promosso dalla Cooperativa I Girasoli e patrocinato dal comune di Capoterra ha riscontrato il sostegno delle scuole, delle società sportive, delle associazioni di volontariato del territorio e si é sviluppato grazie al prezioso supporto degli Special Olimpycs.
La Formazione

martedì 17 maggio 2016

Il nostro Capitano non è più qui. Tratto da "Tri Nuoro" (17-05-16).

Luca Dettori.
Alle 9:25 di domenica (15-05-16 ndr) ha imboccato una scorciatoia per il Paradiso, in sella alla sua inseparabile passione. Nessuno può dirlo, perché. Possiamo solo immaginare che su quel rettilineo i suoi occhi fossero sorridenti, il cuore caldo e l’anima come sempre al posto giusto, sul trono dell’immortalità. 

Sorriso, Amore, Spirito. 
Il cocktail segreto, ma non troppo, di Luca Dettori.

Quella pozione magica lo trasformava in un atleta unico e testardo che a testa bassa, con il sudore a bruciargli gli occhi, superava le dure salite e ingannava il dolore immondo alle sue articolazioni, per raggiungere quel traguardo per molti ancora lontanissimo, e che lui tagliava con una tale allegria da lasciare basiti anche i più forti al mondo.
Ed è così, che lo porteremo dentro di noi. Con anche la certezza che continuerà ad essere, lassù, lo stesso Capitano che era in terra: il primo ad entrare in battaglia e l’ultimo ad uscirne.
Il più delle volte, con il dito medio alzato: “Si vede la spina?” diceva. Che gran figlio di…

Ciao, Amico.

lunedì 16 maggio 2016

Allenamenti settimana dal 16-05 al 22-05-16.

Lunedì, 16-05-16. Parco di Molentargius, ore 07,00. Allenamento in compagnia di Fabio Maxia con partenza da Campo Coni, dopo alcuni giri di riscaldamento, per indirizzarci al Parco di Molentargius sino al Rollone e rientro al Campo (8 km). Abbiamo concluso l'allenamento con 10 x 100 mt. Questi i tempi degli 8 km verso il Parco: 1° km 4'55"; 2° 4'32"; 3° 4'19"; 4° 4'13"; 5° 4'12"; 6° 4'08"; 7° 4'22"; 8° 4'16". Riepilogo: 8 km in 34'57" a 4'22" di media (565 calorie). Totale allenamento 10 km.
Martedì, 17-05-16. Campo Coni, ore 08,00. Allenamento in compagnia di Andrea Culeddu. Riscaldamento circa 20' comprendente 5 allunghi da 100 mt poi abbiamo fatto 10 x 150 mt con recupero attivo (corsa lenta) di 250 mt. Più 1 km di defaticante. I 150 mt li abbiamo fatti a una media di 24". Totale allenamento 8 km.

domenica 15 maggio 2016

1^ Corsa de Is Tallarinus - Gara-festa con sorpresa finale. Scritto da Davide Mallus.

In una giornata nella quale da Cagliari giungono malumori e fastidi per diversi problemi organizzativi nella maratona, chi ha deciso di correre a Nuragus torna a casa col sorriso in bocca e con quell'allegria che solo le piccole gare paesane possono regalare. Se poi alla gara si aggiunge una mini vacanza che consente di visitare diversi luoghi, allora il quadro diventa ancora più piacevole e ricco di dettagli positivi.

Nuragus, 15-05-16. Corsa campestre per “Sagra Is Tallarinus”. La mia gara, scritto da Antonello Vargiu.

Gesuino Atzori e la carne in preparazione per il pranzo. 
A Nuragus, paesino a 70 km da Cagliari, è di scena una sagra molto particolare, quella di “Is Tallarinus”. Abbinata alla sagra è stata organizzata, dalla pro loco del piccolo paese, una gara di atletica di 8,5 km. Determinante per la buona riuscita della gara il contributo dell’amico Gesuino Atzori, atleta di Nuragus e militante nella “Cagliari Atletica Leggera”. Già al mio arrivo si vede subito che la giornata è veramente festosa. Tantissimi stand e carne al fuoco in preparazione del pranzo. Tra un saluto e l’altro mi preparo alla gara con delle brevi corsettine di riscaldamento in compagnia di vari amici. La temperatura si attesta intorno ai 20 gradi ma soffia un intenso vento di maestrale. Si presentano alla partenza circa 60 atleti. Il via viene dato alle ore 09,40 da una piazza del centro storico per attraversare poi una buona parte del paese e uscire verso la verdissima campagna. Primo km ad un passo tranquillo (3’56”) con circa 800 mt all’interno del paese. Poi si esce e ci si immette in una stradina asfaltata prevalentemente in discesa. Qui si aumenta leggermente l’andatura e si viene a sgranare il gruppo.

Nuragus, 15-05-16. 11^ Sagra de "Is Tallarinus". Gara podistica 8,5 km.

PROGRAMMA
ore 9.00
INAUGURAZIONE DELL’UNDICESIMA SAGRA DE IS TALLARINUS
Apertura degli stand espositivi con degustazione e vendita di prodotti tipici locali
ore 9.30
PRIMA CORSA DE IS TALLARINUS
Partenza della corsa podistica (8,5 Km) e della camminata ludico-motoria (2 Km)
Per informazioni ed iscrizioni:
377 3150269 (Gesuino)
www.uisp.it/cagliari
atletica@uispcagliari.it
ore 10.30

sabato 14 maggio 2016

Lo zucchero raffinato ha la medesima tossicità del fumo e dell'alcool (Fonte No Censura).

E’ CALORICO FA AUMENTARE LA PRESSIONE
Cambia il metabolismo, provoca problemi al fegato e fa’ gli stessi danni del fumo e dell’alcool:
non stiamo parlando dell’ultimo menu lanciato nei fast food, ma – più semplicemente – dello zucchero! A rivelare la nocività di questo ingrediente è un gruppo di esperti dell’università di San Francisco, che in un articolo pubblicato dalla rivista Nature dal titolo “Sanità pubblica: la verità sulla tossicità dello zucchero” ha messo in evidenza come i danni provocati da questo alimento siano molto simili a quelli dati dall’alcolismo.“

giovedì 12 maggio 2016

Cagliari, 12-05-2016. La mia evoluzione agonistica in 18 anni di corsa. Scritto da Antonello Vargiu.

I primi approcci con la corsa iniziarono intorno ai 38 anni quando decisi di smettere di giocare a pallone. La prima fase fu caratterizzata da brevi cicli in cui mi dedicavo alla corsa ma senza riuscire a dare continuità in ciò che facevo. Già nei tanti anni in cui ho praticato il calcio mi dedicavo a buone sedute di allenamento di corsa in solitario per cui un buon fiato di base l’ho sempre avuto. Il problema era però apprendere un minimo di tecnica di corsa e riuscire a correre di continuo per almeno 50 minuti. Per me fu determinante in quel periodo incontrare un allenatore che mi insegnò praticamente da zero tutti i segreti dell’atletica. Si trattava di Piero Ligas, presidente e allenatore della società Futura Cagliari. Ricordo benissimo, nonostante siano passati circa 19 anni, che le prime fasi di allenamento non furono semplici. Per Piero ci volle tutta la capacità tecnica, più una grande dose di pazienza, per riuscire ad instradarmi verso l’agonismo puro. Un fatto molto importante poi era dato dal fatto che Piero, nonostante avesse 10 anni in più di me, era anche un forte atleta, per cui potevamo correre in compagnia sia in pista che fuori.

lunedì 9 maggio 2016

Allenamento settimana dal 09-05-16 al 15-05-16.

Lunedì, 09-05-16. Su Planu e Mulinu Becciu, ore 08,00. Allenamento con giro unico da 12 km nei due quartieri limitrofi di Su Planu e Mulinu Becciu. Andatura lenta nei primi 9 km con leggera progressione finale. Totale 12 km.
Martedì, 10-05-16. Campo Coni, ore 08,00. Riscaldamento 20' più 5 allunghi da 100 mt poi 10 x 300 mt in compagnia di Andrea Culeddu. Tempo medio impiegato per i 300 mt 55" (Andrea 54") con recupero in souplesse di 1' (100 mt). Abbiamo terminato con un defaticante di 1 km. Totale allenamento 8 km.
Mercoledì, 11-05-16. Parco Molentargius - Poetto, ore 07,00. Riscaldamento breve al Campo Coni poi uscita in compagnia di Gianfranco, Alessio e Andrea verso il Parco di Molentargius. Attraversato per intero il Parco (velocità media intorno a 4'50") ci siamo immessi nella pista ciclabile del Poetto e io e Gianfranco abbiamo allungato leggermente il passo. Dal Poetto siamo rientrati al Campo in leggera progressione (passo medio intorno a 4'15") chiudendo così i nostri 12 km del giro. In pista abbiamo fatto 5 allunghi da 100 mt e un po di stretching. Totale allenamento 14 km.

domenica 8 maggio 2016

Serramanna, 08-05-16. 3° Trofeo Città di Serramanna. Scritto da Davide Mallus.

Elisabetta e Davide.
Gara pomeridiana di circa 10 km su un circuito cittadino da percorrere 10 volte. Mah! Ho qualche perplessità stavolta. Mi accompagna la carissima Elisabetta che oggi non corre, ma ha deciso ugualmente di godersi lo spettacolo. Il tempo migliora man mano che ci si avvicina al paese, non piove più, c’è un po’ di vento. Arriviamo super puntuali, anche in anticipo, e possiamo quindi parcheggiare comodamente a poche decine di metri dalla partenza, vicino alla chiesa di San Leonardo, della quale mi colpisce il campanile che sembra decapitato.

lunedì 2 maggio 2016

Allenamenti settimana dal 02-05-16 al 08-05-16.

Lunedì, 02-05.16. Campo Coni, ore 18,00. Allenamento lento in pista di 8 km.
Martedì, 03-05-16. Campo Coni, ore 06,45. Allenamento in compagnia di Enrico Rivoldini. Riscaldamento 30', incluso gli allunghi, per poi fare 15 x 400 mt con recupero 1'50" (Enrico 15 x 500 mt rec.1'30"). Il passo nei 400 mt è stato di 1'22" (Enrico 1'42" nei 500) con una media di 3'25" a km. Totale 10 km.

domenica 1 maggio 2016

Gare Fidal in Sardegna Maggio 2016.

01-05-16. San Gavino Monreale. Corsa di Primavera;
07/08-05-16. Camp. di Società Assoluti su Pista 1^ prova. Cagliari;
08-05-16. La Maddalena. Mezza Maratona del Parco Nazionale;
08-05-16. Serramanna. Trofeo Città di Serramanna;
14-05-16. Nuoro. 18^ Ediz. Corrinuoro;
15-05-16. Cagliari. Maratona Città di Cagliari;
21-05-16. Porto Torres. Corriportotorres. Camp. Indiv. di Corsa su Strada;
21/22-05-16. Camp. di Società Assoluti su Pista 2^ prova. Oristano;
21-05-16. S. Antonio di Santadi. 5^ Ediz. Corsa di S. Antonio;
21-05-16. Pula. 7^ Maratonina dei Fenici;
22-05-16. Ghilarza. 16° Giro Podistico del Guilcer;
28-05-16. Oschiri. 10^ Ediz. Sapori di Corsa;
29-05-16. Arbus. 7^ Ediz. Memorial Sebastiano Martis;
29-05-16. Selargius. VI Prova Superpremio in Pista;

San Gavino Monreale, 01-05-16. 33a Edizione Corsa di Primavera. Scritto da Davide Mallus.

Davide Mallus.
Sole, nubi, vento e pioggia. Missione compiuta!
Questo primo maggio cade di domenica: la giornata doppiamente festiva è l’occasione giusta per affrontare una nuova sfida, stavolta a San Gavino Monreale.
I compagni di viaggio odierni sono Elisabetta e Angelo: divertimento garantito. Dopo aver prelevato Elisabetta, all’uscita di Quartu affianco una ‘tracca’ enorme diretta in via Roma a Cagliari, per la festa in onore di Sant’ Efisio. Per un attimo temo che non sia l’unica e che il traffico possa subire rallentamenti. Abbiamo un’ora di tempo per raggiungere San Gavino e ritirare i pettorali, previo pagamento della quota di 10 euro. Per fortuna sorpassiamo agevolmente e ci dirigiamo verso l’ex 131 dove carichiamo Angelo e completiamo la formazione odierna.