lunedì 21 novembre 2016

Camminare per dimagrire: 10 consigli per perdere 5 kg in un mese. Tratto da "Che Cucino".

Sapevate che la camminata è essenziale per perdere peso?
Non sempre la palestra è la soluzione migliore, molto spesso infatti è importante prima eliminare il grasso accumulato e poi fare esercizi per tonificare il corpo e aumentare la massa muscolare.
Aumentare la massa sopra il grasso non farà che peggiorare la situazione.
Vediamo alcuni semplici consigli per perdere peso camminando
·         Cammina velocemente: la camminata veloce è ottima per riattivare la circolazione e per bruciare più calorie, dovete fare passi brevi e veloci per mantenere un buon equilibrio e un ritmo costante.
·         Cambia spesso percorsi: se avete la possibilità cambiate spesso percorsi e superfici, alternare salita, discesa, pianura  è un valido aiuto per perdere peso, bruciare calorie e stimolare maggiormente le fasce muscolari.
·         Cammina a velocità diverse: cerca di camminare sempre a velocità diverse, alterna camminata veloce a camminata lenta e se riuscite anche corsa leggera. Questo esercizio è importante per bruciare calorie e per allenare il cuore.
·         Muovi le braccia: muovi le braccia avanti e indietro, ti daranno ritmo, equilibrio e pomperanno sangue in vene e arterie.
·         Fai spesso le scale: le scale fanno bene ai polpacci, glutei e al bacino, se non avete la possibilità di farle per strada fatele in casa, almeno 3-4 volte al giorno.
·         Aumenta l’impegno: dopo un po’ non sentirete più la fatica perché più vi allenate più il vostro cuore sarà allenato quindi aumentate poco poco l’impegno ogni volta e fate sempre un po’ di più.
·         Datti la carica: mettetevi le cuffie con la musica, questo modo è utilissimo per stimolarvi ad impegnarvi e a farvi sentire meno la fatica.
Questo esercizio abbinato ad una dieta sana ed equilibrata vi aiuterà a perdere almeno 5 kg al mese, ovviamente dovete camminare almeno 3 volte a settimana per un’ora ed evitare cibo spazzatura, bevande zuccherate e fritture.
Preferite alimenti sani, frutta e verdura cruda e fibre.
Vantaggi del camminare
Attraverso la camminata riusciamo a tonificare i vari gruppi muscolari del corpo, miglioriamo la nostra capacità cardiovascolare, riduciamo il diabete e il colesterolo, aumentiamo la capacità polmonare ed elimineremo lo stress.
E’ stato inoltre provato che la memoria migliora camminando, soprattutto camminare all’aperto in zone verdi.
Che ne dite? Camminiamo?

Per entrare nel sito "Che Cucino" clicca qui.


Nessun commento:

Posta un commento