giovedì 24 novembre 2016

IL METABOLISMO: cos’è, da cosa dipende, come misurarlo. Tratto da "Saicosamangi".

CHE COS’E’.
Il metabolismo basale (MB) è la quantità di energia richiesta dal nostro corpo per mantenerci in vita, a riposo e a digiuno. Servono energie per far circolare il sangue, per respirare, per mantenere la temperatura, per l’attività nervosa… e quella muscolare. Si, perchè anche a riposo i muscoli continuano a consumare energia, inoltre esistono due muscoli che lavorano costantemente, senza che ce ne accorgiamo: il diaframma, che ci permette di respirare, e il cuore.
DA CHE COSA DIPENDE.
Il metabolismo dipende dall’età, dal sesso, dal peso, dall’altezza e dalla composizione corporea. Un bambino ha bisogno di energie per crescere, energie che col passare del tempo servono sempre meno, ecco perchè i giovani hanno un MB superiore a quello degli anziani. Inoltre gli uomini hanno un metabolismo più alto rispetto alle donne perchè, ahimè, hanno più muscoli e il muscolo è il tessuto che consuma di più in assoluto, anche a riposo.
QUANDO SI ABBASSA.
Lasciando stare i disturbi ormonali o l’assunzione di alcuni farmaci, il principale responsabile dell’abbassamento del MB è il digiuno. Quando non mangiamo, o introduciamo meno calorie di quelle che servirebbero, il nostro corpo percepisce di essere in carestia, immagina che non ci sia cibo disponibile intorno a noi, e ci salvaguarda abbassando i suoi consumi. Taglia quindi le funzioni non essenziali alla sopravvivenza: la pelle diventa spenta, le unghie si spezzano, i capelli cadono, e nelle donne il ciclo mestruale scompare.
Ecco perchè quando riprendiamo a mangiare dopo un digiuno, o dopo un periodo di dieta eccessivamente restrittiva, ingrassiamo: il nostro corpo sta consumando di meno!
COME TENERLO ALTO.
  1. Preservare una buona massa muscolare, facendo attività fisica e mantenendosi attivi tutti i giorni.Perchè come abbiamo detto, il muscolo è il tessuto che consuma di più in assoluto, anche a riposo.
  2. Mangiare! Non digiunare e non fare mai diete troppo restrittive, che forniscano meno calorie di quelle che, secondo il nostro metabolismo basale, sono necessarie.
COME MISURARLO.
Il metabolismo può essere misurato con dei test molto particolari, che non vengono eseguiti di routine, ma solo per casi in cui si voglia indagare a fondo la causa di un problema di peso o metabolico.
Esistono però delle formule per stimare il metabolismo basale, anche senza misurarlo.
Armatevi di calcolatrice!
Per le donne:
(9,56 x PESO in kg) + (185 x ALTEZZA in metri) – (4,68 x ETA’) + 655,1
Per gli uomini:
(13,75 x PESO in kg) + (500,3 x ALTEZZA in metri) – (6,78 x ETA’) + 66,5

Per entrare nel sito "Saicosamangi" clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento