martedì 23 agosto 2016

Sapete cosa sono le “calorie negative”? E’ importantissimo conoscerle per dimagrire e mantenere la linea! Tratto da "Curiosity".

Emersi nello scenario alimentare e dietologico i cibi a calorie negative sono considerati una tra le opzioni più efficaci per dimagrire naturalmente. Questi alimenti offrono un apporto calorico inferiore a quello necessario per il corpo durante la digestione, molte diete sono state finalizzate su questa funzione. Andiamo a scoprire allora qual’è l’esatto funzionamento di questi alimenti e dove è possibile trovarli.

Dimagrire mangiando alimenti a calorie negative, funziona?

“La dieta e la salute cominciano in cucina”. Questa affermazione è corretta, perché se troveremo la nostra dispensa piena di alimenti ipercalorici e cibo spazzatura, saremo quasi sicuramente invogliati a consumarli. Al contrario, avere verdure, frutta e alimenti sani condizioneranno in meglio il vostro stile di vita. E’ solo una questione di convenienza, bruciare più calorie di quante se ne introducano è il modo più semplice per perdere peso. Mentre mangiare di meno e soffrire la fame per dimagrire è una pratica scorretta e dannosa, che potrebbe funzionare per un immediato e breve periodo di tempo, ma rischia di causare crampi e di mettere più peso di quanto se ne sia perso a causa del nostro metabolismo.
Per il funzionamento corretto del nostro corpo è necessario introdurre una quantità adeguata di calorie attraverso gli alimenti, perché il digiuno al fine di perdere peso rallenta il metabolismo. Per dimagrire è necessario consumare alimenti sani che aumentino il ritmo metabolico, e qui entrano in gioco i cibi calorici negativi.

CHE COSA SONO I CIBI A CALORIE NEGATIVE?

I cibi a calorie negative sono alimenti che utilizzano più calorie di quante ne contengono nel processo digestivo. Un esempio può essere una torta al cioccolato che contiene 450 calorie e ne richiede 150 per essere digerita, aggiungendo 300 calorie al grasso corporeo. Al contrario possiamo definire che un gambo di sedano crudo, che fornisce solamente 5 calorie presenta un processo digestivo più costoso dell’assunzione del cibo stesso, presentando quindi una perdita di peso causata dall’alimento stesso.
Per metterla differentemente, il corpo deve lavorare di più per estrarre le calorie da questi cibi, donando a quest’ultimi un enorme potere dimagrante naturale. La dieta a base di cibi calorici negativi permette di bruciare molto velocemente le riserve di grasso in eccesso nel corpo.  Se desiderate stare in salute e in forma, praticate esercizi fisici per almeno 15 minuti al giorno, eliminate il cibo spazzatura e riempite il vostro frigorifero con cibi salutari.

LA LISTA DEI CIBI CALORICI NEGATIVI E DOV’È POSSIBILE TROVARLI:

La frutta e la verdura compongono la maggior parte dei cibi a calorie negative. Questi tipi di alimenti posseggono numerosi nutrimenti, vitamine, sali minerali e fibre. Ecco una lista dettagliata.
Verdure: broccoli, cavolo, carota, cavolfiore, sedano, cicoria, cetriolo, crescione, aglio, lattuga, cipolla, radicchio, spinaci, rape, pomodori, zucchine, fagiolini.
Frutta: Mela, Mirtilli, pompelmo, limone, mango, arancia, papaia, pesca, ananas, lampone, fragola.

Per entrare nel sito "Curiosity" clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento