venerdì 10 febbraio 2017

Diabete: i 10 sintomi iniziali piu' comuni. Scritto da Marta Albè e pubblicato su "GreenMe".

sintomi diabete
Quali sono i primi sintomi del diabete? Ecco una malattia che, con particolare riferimento al diabete di tipo 2, può comparire a qualsiasi età, quasi senza preavviso. Non sempre infatti è semplice per le persone comuni cogliere i segnali della sua comparsa. A volte i sintomi sono così lievi che i pazienti non si accorgono di avere problemi di salute fino a quando non si sottopongono agli esami specifici.
Vi descriviamo i 10 più comuni sintomi iniziali del diabete secondo Healthier Foods, ricordando che per ogni minimo dubbio è sempre bene consultare il proprio medico, che saprà indicare gli esperti a cui rivolgersi e le analisi da effettuare per la verifica delle proprie effettive condizioni di salute.

1) Vista offuscata

Gli occhi sono un organo che può risultare molto colpito dal diabete. Alcuni diabetici possono andare incontro a problemi di vista. Tra i sintomi del diabete può esservi la vista offuscata o appannata. I problemi oculari si presenterebbero soprattutto per via degli alti livelli di glucosio nel sangue. Per via del diabete, anche il nervo ottico può risultare danneggiato.

2) Calo di peso improvviso

Anche le variazioni di peso improvvise possono rientrare tra i sintomi del diabete. Il fenomeno della perdita di peso improvvisa riguarderebbe soprattutto i pazienti affetti da diabete di tipo 1. La frequente necessità di urinare e l'incapacità dell'organismo di assorbire gli zuccheri può condurre ad una perdita di peso elevata nel giro di poco tempo.

3) Fame eccessiva

Avere sempre fame senza motivo non è un buon segno, soprattutto se no ci si trova in un periodo in cui per varie ragioni si stia mangiando di meno o ci si stia dedicando di più allo sport. In questo caso la fame continua potrebbe essere un sintomo di diabete. Il diabete impedisce all'organismo di trasformare gli zuccheri in energia, ecco dunque la frequente ricerca di cibo per ricaricarsi.

4) Infezioni

Il diabete mette il nostro organismo in serie difficoltà per quanto riguarda la guarigione dalle infezioni. Ciò è dovuto dalle grandi quantità di zuccheri in circolazione nel nostro corpo, che non gli permettono di reagire con prontezza a questi disturbi. Alcuni esempi possono riguardare le difficoltà di guarigione da infezioni alla vescica o agli organi genitali.

5) Formicolio

Intorpidimento degli arti e formicolii sono condizioni che possono indicare un danneggiamento a livello dei nervi o dei vasi sanguigni che trasportano verso di essi il nutrimento necessario. Tra i sintomi più facilmente riconoscibili troviamo proprio la sensazione di formicolio a livello dei piedi o delle mani, soprattutto se si presenta di frequente.
diabete sintomi 2

6) Confusione

Si tratta di un sintomo di diabete molto importante. A causa della malattia, infatti, ci si può sentire in un vero e proprio stato di confusione mentale ed avvertire difficoltà di concentrazione e di mantenimento dell'attenzione. E', ancora una volta, un segnale da non sottovalutare.

7) Disfunzione erettile

La disfunzione erettile, anche nota come impotenza, è indicata come un sintomo comune tra gli uomini affetti di diabete e riguarderebbe dal 35% al 70% del totale. Se si hanno più di 50 anni e se ci si trova spesso di fronte a difficoltà di questo genere, ciò potrebbe rappresentare un segnale di diabete.

8) Spossatezza

Spossatezza, stanchezza e affaticamento sono tra i segnali iniziali del diabete ritenuti più comuni. Se l'insulina non funziona come dovrebbe, o se non è per nulla presente, il glucosio non raggiungerà le cellule dell'organismo, impedendo loro di ricevere il nutrimento e l'energia necessarie.

9) Irritabilità

A causa del diabete di tipo 2 i pazienti possono soffrire di irritabilità anche di fronte ad episodi insignificanti. Possono presentarsi sbalzi di umore e cambiamenti comportamentali. Se l'irritabilità compare all'improvviso e se si tende a reagire male anche senza aver ricevuto una provocazione, si dovrebbe considerare l'irritabilità come un segnale preoccupante di diabete.

10) Sete frequente

La comparsa di una sensazione frequente di sete si ricollega ai sintomi precedenti e rappresenta uno dei possibili sintomi di diabete di cui parlare al proprio medico in caso di dubbio. Si potrebbe trattare di una reazione dell'organismo di fronte al calo di energia e agli elevati livelli di glucosio nel sangue. La presenza di un singolo sintomo di norma non indica il diabete, ma in caso di dubbio è consigliabile sottoporsi ad esami specifici.
Marta Albè
Fonte e foto: healthierfoods.com
LEGGI anche:

Per entrare nel sito "GreenMe" clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento